venerdì 31 agosto 2007

La SIAE britannica si accorda con YouTube

La britannica MCPS-PRS Alliance ha comunicato nella giornata di ieri di aver raggiunto un accordo con YouTube per il pagamento di un fortait sui diritti musicali. MCPS-PRS Alliance raccoglie le royalty relative all'uso di brani musicali e YouTube ha ora tutti i diritti per usare oltre 10 milioni di canzoni nei video pubblicati sul popolare sito. Chad Hurley, CEO di YouTube, ha dichiarato: "ci fa piacere lavorare in cooperazione con MCPS-PRS Alliance per fornire alla comunità britannica di YouTube la miglior esperienza d'uso, quest'accordo è un ulteriore grande esempio di come lavoriamo con l'industria musicale per esplorare nuove creative strade per compensare i creatori di musica". "Siamo la prima società non statunitense che raggiunge un simile accordo con YouTube, per ogni utente che mette sui server di YouTube UK i propri video con le musiche dei nostri 50.000 autori, compositori o editori, questi saranno pagati per il loro talento". Nell'autunno scorso iTunes, Vodafone, O2, T-Mobile, Orange, Napster e MusicNet avevano trovato un accordo con MCPS-PRS Alliance.

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page