sabato 25 agosto 2007

iPhone: sbloccato totalmente da un team di 6 persone


Giunge notizia che l'opera è compiuta: è pronto il programma di sblocco totale dell'iPhone. Non più magheggi hardware, ma un semplice programma che permette di togliere la catena che lo lega ad At&T. A completare il lavoro è stato il team di iPhoneSIMfree.com che ha impiegato 6 persone giorno e notte alla ricerca della soluzione. Con il loro sistema funzionano tutte le applicazioni (Mail, Google Maps, SMS, Safari…) eccetto YouTube, per quello bisogna seguire un'altra procedura di sblocco. Voice Mail è un altro servizio a cui dire addio poichè è legato necessariamente con At&T. Un video mostra anche un iPhone funzionare perfettamente con una SIM di T-Mobile. Il team ha promesso che per la prossima settimana sarà in commercio il programma per l'unlock. In questo modo chi lo vorrà potrà acquistare il telefono negli USA e usarlo con un operatore italiano. Ora ci si chiede se l'operazione è legale. Secondo Nilay Patel negli USA si applica in questo caso il DMCA (Digital Millennium Copyright Act) del 1998. Ogni linea di codice del firmware dell'iPhone è coperta dal copyright. Ora l'ufficio brevetti ha demandato al DMCA solo 6 eccezioni, tra cui uno che autorizza i clienti a sbloccare il proprio telefono con l'unico proposito di collegare legalmente il dispositivo a una rete. Resta da vedere se lo sblocco modifica il firmware del telefono oppure effettua un semplice bypass. In ogni caso resta illegale la vendita dei telefoni sbloccati perchè se ne ricava un vantaggio personale e si perde in ogni caso la garanzia.

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page