venerdì 31 agosto 2007

La SIAE britannica si accorda con YouTube

La britannica MCPS-PRS Alliance ha comunicato nella giornata di ieri di aver raggiunto un accordo con YouTube per il pagamento di un fortait sui diritti musicali. MCPS-PRS Alliance raccoglie le royalty relative all'uso di brani musicali e YouTube ha ora tutti i diritti per usare oltre 10 milioni di canzoni nei video pubblicati sul popolare sito. Chad Hurley, CEO di YouTube, ha dichiarato: "ci fa piacere lavorare in cooperazione con MCPS-PRS Alliance per fornire alla comunità britannica di YouTube la miglior esperienza d'uso, quest'accordo è un ulteriore grande esempio di come lavoriamo con l'industria musicale per esplorare nuove creative strade per compensare i creatori di musica". "Siamo la prima società non statunitense che raggiunge un simile accordo con YouTube, per ogni utente che mette sui server di YouTube UK i propri video con le musiche dei nostri 50.000 autori, compositori o editori, questi saranno pagati per il loro talento". Nell'autunno scorso iTunes, Vodafone, O2, T-Mobile, Orange, Napster e MusicNet avevano trovato un accordo con MCPS-PRS Alliance.

Euro Millions fa pubblicità all'iPhone


Euro Millions, una lotteria tra le tante, si è inventata una nuova pubblicità basata sul telefono di apple: l'iPhone. Un cartello in Svizzera recita così in lingua italiana: "Non hai ancora iPhone? Comprati Apple."
Simpatica l'iniziativa...

Skype festeggia 4 anni! Auguri...


Il 29 agosto di 4 anni anni fa veniva rilasciata la prima beta del servizio VoIP destinato a diventare in breve tempo il più popolare al mondo. Inoltre è disponibile un aggiornamento minore per la versione 3.5 per Windows. Quella del 2007 non è sicuramente stata un'estate facile per Skype. Prima la condanna di un tribunale tedesco per la violazione della licenza GPLv2, poi l'ormai ben noto a tutti outage di Ferragosto hanno rappresentato momenti difficili. Ora la bufera sembra essere passata e ieri, sul blog ufficiale, Villu Arak e il CEO e co-fondatore di Skype Niklas Zennström hanno colto l'occasione del quarto compleanno del più popolare servizio VoIP al mondo per testimoniare la ritrovata serenità del gruppo. Esattamente il 29 agosto 2003 veniva infatti rilasciata la prima beta di Skype, che in meno di 6 mesi è passato da 200 a 2 milioni di utenti, senza più arrestare negli anni seguenti il suo impressionante ritmo di crescita. In particolare Zennström ha voluto ringraziare pubblicamente gli oltre 220 milioni attuali utenti Skype sparsi per il mondo per il supporto e la pazienza dimostrate nei momenti difficili. Che cosa aggiungere? Auguri Skype!

CNET, fa compere...

Il famoso sito di tecnologia, CNET, ha acquistato due storici siti per utenti Mac. Il primo è VersionTracker, sito conosciutissimo da moltissimi utenti Mac e PC, fondamentale per chi è alla ricerca di software. Il secondo è MacFixIt, risorsa web per gli utenti mac in difficoltà. Per il momento non si conosce la cifra donata da CNET per l'acquisto.

Nuovi Zune in arrivo made in Microsoft


Circolano in rete le prime immagini di quella che dovrebbe essere la prossima versione dello Zune di Microsoft, lo Zune 2. Le immagini non sono ufficiali e provengono, secondo la fonte, dal materiale pubblicitario destinato al canale di vendita al dettaglio. I modelli sono due: uno con HD da 80 GB denominato Zune 2, mentre l’altro è destinato alla fascia di player muniti di memoria flash disponibile con 4 o 8 GB e chiamato Zune Flash. Il design riprende molto le linee del vecchio modello. E’ stato migliorato il controller mediante l’utilizzo del touch sensitive. Non resta che aspettare una conferma da Microsoft.

Comic backup!

Dedicato a tutti coloro che non hanno mai sentito l'esigenza di fare un backup:

Apple accusata per la violazione dell'"Americans With Disabilities Act"


Apple viene accusata da due donne disabili statunitensi, Nicole Brown-Booker e Jana Overbo, dal momento che non osserva la legge federale "Americans With Disabilities". L'accusa è composta da 17 pagine, ed è stata deposta presso il distretto della California del Nord. Le donne non denunciano direttamente gli Apple Store, bensì il mobilio utilizzato, denunciano i tavoli su cui sono posizionati i computer, definendoli troppo alti, così come il banco del Genius Bar, dicendo che i dipendenti di casa Cupertino devono fare il giro del banco per portare a termine l'operazione di pagamento. Le donne hanno chiesto di essere tenute in considerazione almeno al prossimo restyling.

Nokia lancia il suo iPhone

Notizia sconcertante da Nokia, società leader del settore della telefonia. Ieri, al Nokia’s GoPlay, la società ha presentato un nuovo telefono, denominato da Engadget come il Nokia’s iPhone. Dalle immagini rilasciate infatti il telefono/palmare è identico all'Apple iPhone, sia nel design che nelle funzioni. Scorrimento delle immagini identico al telefono made in Cupertino, apertura delle pagine web, etc... e per di più ha anche il sensore di accellerazione! I siti dedicati al mondo Apple hanno già iniziato una protesta, in fin dei conti anche valutando le immagini, non è altro che un iPhone bello e buono con dietro il marchio Nokia al posto della mela... lasciamo a voi le eventuali valutazioni del caso.

giovedì 30 agosto 2007

BootCamp o Parallels? No grazie... Fusion!

VMWare, software house produttrice di soluzioni di virtualizzazione su diverse piattaforme, ha sviluppato un nuovo software che tutti aspettavano da molto tempo. Si tratta di Fusion, un virtualizzatore avanzato e distribuito da oggi da Active. Permette di utilizzare software Windows direttamente in OS X, e quindi facendo partire i programmi dal dock come se fosse stato scritto nativamente per il sistema di Cupertino. Oltretutto i software funzionano al 100% e a velocità nativa senza alcuna perdita di prestazioni a detta della casa. Fusion non permette solo questo, infatti permette ai giochi 3D di girare tranquillamente e si possono utilizzare dispositivi USB 2.0! Active, distributrice per l'italia vende il software a 79,90 euro iva inclusa. Il programma rimane comunque in inglese, ma ha le istruzioni in lingua italiana. Di seguito alcuni link:
Demo
Ulteriori informazioni
Download

Intel: 9 nuovi processori desktop dal nome di Penryn

Nella propria più recente roadmap dei processori, resa disponibile ai partner, Intel ha delineato quelle che saranno le caratteristiche tecniche delle prime cpu dekstop basate su Core Penryn che verranno presentate sul mercato. Penryn è il nome in codice con il quale viene indicata la prossima generazione di processori della famiglia Core 2, costruiti con tecnologia produttiva a 45 nanometri e dotati tra le varie innovazioni anche di supporto al set di istruzioni SSE4.

processori Penryn quad core - Yorkfield

2,83 GHz; bus 1.333 MHz; cache L2 12 Mbytes
2,66 GHz; bus 1.333 MHz; cache L2 12 Mbytes
2,5 GHz; bus 1.333 MHz; cache L2 6 Mbytes
Oltre a queste 3 versioni la roadmap dei processori Intel ne indica una quarta, con cache L2 da 12 Mbytes e con frequenza di clock ancora da definire, presumibilmente appartenente alla serie Extreme Edition.

processori Penryn dual core - Wolfdale

3,16 GHz; bus 1.333 MHz; cache L2 6 Mbytes
3 GHz; bus 1.333 MHz; cache L2 6 Mbytes
2,83 GHz; bus 1.333 MHz; cache L2 6 Mbytes
2,66 GHz; bus 1.333 MHz; cache L2 6 Mbytes
Anche per questa serie di processori, con architettura dual core, è indicata un'altra versione con cache L2 sempre da 6 Mbytes e frequenza di clock ancora da definire, presumibilmente non appartenente alla serie Extreme Edition in quanto quest'ultima dovrebbe venir utilizzata solo per architetture quad core. Al momento attuale non sono disponibili dettagli circa i nomi con i quali questi processori verranno indicati, tantomeno i prezzi indicativi ai quali verranno posti in vendita. La famiglia di processori verrà comunque indicata con il brand Core 2 e non con quello Core 2 Duo o Core 2 Quad.

Aggiornamento firmware 7.2.1 per AirPort Extreme Base Station con 802.11n

Apple ha reso disponibile uu aggiornamento firmware per AirPort Extreme Base Station con 802.11n. L'update può essere eseguito tramite Aggiornamento Software. Sono stati riparati i seguenti buchi: è stato risolto un bug relativo alla sicurezza che avrebbe potuto consentire ad un pirata informatico di attaccare il sistema (il problema non riguarda la versione equipaggiata con Ethernet Gigabit) e sono state migliorate le performance.

mercoledì 29 agosto 2007

iCar, un auto made in Apple e Wolkswagen

Martin Winterkorn, CEO di Volkswagen, e Steve Jobs, CEO di Apple, si sono incontrati in California per mettere a punto il progetto di nuovo prodotto di cui al momento è stato rivelato solo il nome: iCar. Non sono stati dati ulteriori dettagli sul mezzo, ma un portavoce della casa produttice d'automobili di Stoccarda ha confermato la notizia che è stata anche pubblicata sul magazine online tedesco Capital.

iPhone in Italia arriverà con Tim?

Il corriere della sera, batte un nuovo rumors sull'iPhone. Pare infatti secondo l'autorevole corriere, che Apple abbia scelto come gestore italiano per distribuire l'iPhone, il carrier TIM. La notizia non fa di certo scioccare visto che Tim è anche l'unico operatore italiano a supportare la rete EDGE dell'iPhone. Oltretutto tra le clausole del contratto ci sarebbero anche delle royalty per ogni telefono venduto. Chi vivrà, vedrà....

Nuovo intro OS X Leopard

Ecco il nuovo video di intro che troveremo in mac OS X Leopard appena sarà disponibile ai clienti. Decisamente rifatto secondo la grafica di TimeMachine.

Altro aggiornamento per iPhoto: 7.0.2

Nuovo aggiornamento rilasciato per iPhoto, facente parte della nuova suite iLife 08'. Dal peso di 10,2 MB riporta la seguente nota: "Questo aggiornamento di iPhoto risolve questioni relative alla pubblicazione sulla galleria web .Mac, alla ricostruzione di miniature e alla composizione di raccolte. Inoltre, risolve una serie di questioni minori". Come sempre è possibile scaricarlo da "aggiornamento software".

Acer acquisterà anche Packard Bell?

Acer inarrestabile: a pochi giorni dall'annuncio dell'acquisizione di Gateway, per rafforzare la presenza nel mercato USA, il colosso taiwanese non fa mistero dei piani futuri relativi all'acquisizione di Packard Bell, questa volta con l'intento di consolidare la posizione sul territorio Europeo. A darne notizia è il presidente della stessa Acer, JT Wang, il quale afferma che la compagnia, dopo il raggiungimento degli accordi con Gateway, ha deciso di esercitare il diritto di acquisire da John Hui tutte le quote azionarie di PB Holding, la parent company di Packard Bell. John Hui, ricordiamo, è uno dei principali azionisti di Gateway ed ha acquisito a sua volta Packard Bell nel 2006 dopo la cessione da parte di NEC. Secondo quanto si apprende Acer avrebbe già completato i colloqui con Packard Bell, definendo inoltre il prezzo di acquisto. JT Wang, tuttavia, ha dichiarato che i dettagli della vicenda non posso ancora essere divulgati.

Il 5 Settembre un evento Apple


Come si era preannunciato, Apple ha ufficializzato un evento per il 5 Settembre. Grosse novità in vista secondo molti analisti. Per esempio Apple dovrebbe confermare la disponibilità della musica dei Beatles sull'iTunes Store dopo le grosse facende legali che avevano occupato le due Apple... oltretutto molte cose si possono intuire dal manifesto: una silhouette di iTunes inserita come cover album tra le tante che si trovano in Cower Flow. Dopo l'arrivo delle canzoni di Paul McCartney nelle settimane scorse e quelle di Ringo Starr giusto ieri, è forse arrivato il tempo dell'opera omnia dei Beatles sullo store online di Apple. Ma non si parla solo di musica, ma anche di nuovi iPod, che dovrebbero essere rivisti sia nel design che in alcune funzioni: per esempio, sono apparse in rete delle immagini poi fatte ritirare da Cupertino, nel quale veniva rappresentato un iPod più schiacciato e tozzo. Ma non si faceva intendere se fosse un iPod video o un nuovo iPod Nano. Oltretutto dovrebbe essere incrementata una versione semplificata di OS X come accade già per iPhone. Il titolo dell'invito è: "... When the spinning stops -- that'll be the time to worry, not before. Until then, the Beatles are alive and well and the beat goes on, the beat goes on." L'evento si terrà al Moscone Center di San francisco.

martedì 28 agosto 2007

AllofMP3.com si risveglia

AllofMP3.com sta per risvegliarsi dalla sua morte apparente: lo store di brani musicali "cheap" che non piace alle major, prima vittima designata dell'azione di lobby dell'industria USA e poi del rifiuto di Visa e Mastercard di continuare a garantire le transazioni finanziarie per i pagamenti, è stato infine salvato in corner dalla sentenza di un tribunale russo, che ha stabilito la totale legalità della distribuzione dei brani sul web. Denis Kvasov, proprietario del portale trascinato in tribunale da EMI, NBC Universal e Time Warner, è stato scagionato dalle accuse di infrazione delle leggi sul copyright. AllofMP3.com, al contrario di quanto sostengono le major, risulta operare nel pieno rispetto della legge russa poiché paga "dovute royalty" ai proprietari dei diritti d'autore per mezzo dell'organizzazione ROMS. Kvasov, che ha rischiato la galera e una multa fino a 15 milioni di rubli (circa 500mila euro), può ora annunciare trionfante che "il servizio verrà ripristinato nel prossimo futuro" sul blog di AllofMP3, anche se in sostanza la distribuzione di musica non si è mai bloccata del tutto: chiuso il sito principale, Mediaservices (la società a lui riconducibile che gestisce il network) ha continuato indisturbata le attività per mezzo di Mp3Sparks.com, vetrina telematica in tutto simile al fratello maggiore. La situazione per le associazioni dell'industria si fa dunque ancora più complessa, dopo la decisione della Corte degli Arbitri di Mosca di obbligare Visa al ripristino delle transazioni lo scorso luglio. Piuttosto significativamente, il ritorno sulle scene dello store russo coincide con un'altra sorprendente resurrezione, quella del tracker di SuprNova.org rimesso on-line dagli svedesi di Pirate Bay, come conferma del fatto che le azioni di contrasto legale delle grandi sorelle del disco nei confronti dei canali di distribuzione "alternativi" stanno incontrando nuovi e pesanti ostacoli. È, ad esempio, nata oltralpe l'ennesima alternativa gratuita per l'ascolto di playlist musicali personalizzate, Deezer. Definito come "Pandora agli steroidi", il portale è nato dall'accordo tra Blogmusik e SACEM, la SIAE francese, che garantisce a Deezer la possibilità di offrire in via legale al pubblico della rete più di 100mila canzoni in streaming, per di più senza dover sborsare un centesimo per l'ascolto. Chiuso lo scorso marzo per le pressioni dell'industria multimediale, il redivivo Deezer/Blogmusik funziona come una stazione radio personalizzata, in cui ci si può limitare a cercare/ascoltare i brani oppure impegnarsi nel creare/condividere playlist con i propri pezzi preferiti. Per chi voglia poi acquistare i brani su iTunes, Deezer mette a disposizione il link vicino ai tasti funzione del player in tecnologia flash, a ulteriore dimostrazione del fatto che la condivisione dei contenuti in rete può rivelarsi un vantaggio per le etichette più che una semplice occasione di ascoltare musica senza pagare il dovuto ad artisti e produttori.

Yahoo! Mail spedisce SMS gratis per voi!


Jerry Yang e David Flo hanno lanciato una nuova Yahoo! Mail ieri nel campus aziendale di Sunnyvale con un apposito party, dove ha "partecipato" la nuova mascotte in gilet viola LIAM. E' finito il periodo "beta". La novità più importante, se si esclude lo spazio illimitato già annunciato mesi fa, è l'integrazione della comunicazione via SMS nell'interfaccia della messaggeria istantanea. Per telefoni cellulari statunitensi, canadesi, indiani e filippini, l'invio da Yahoo! Mail è gratuito. I carrier non sono specificati. John Kremer, responsabile di Yahoo! Mail, scrive sul blog aziendale di Yahoo! che digitare testi per i "messaggini" dalla comoda tastiera del computer è veramente facile. A quanto pare l'interfaccia scelta per la visualizzazione dei messaggi come fossero sequenze di comunicazioni di una chat l'abbiamo già vista sull'iPhone. Una situazione psicologica che induce a chattare via SMS dimenticandosi che per ogni messaggio in questo caso c'è un costo (sull'iPhone via AT&T). Ricordiamo che Yahoo! Mail è uno dei servizi di posta elettronica integrati nell'iPhone e che quindi in molti cominceranno a spedire SMS gratuiti (nei paesi indicati) attraverso la webmail di Yahoo! piuttosto che a pagamento via AT&T. Periodo di grandi rinnovi tra chi offre webmail gratuite, la sfida per la supremazia della posta elettronica si scalda. A livello globale la nuova interfaccia di Yahoo! Mail (compresa la funzione SMS) sarà introdotta entro sei settimane. La versione classica di Yahoo! Mail sarà comunque disponibile in opzione per chi non gradisce la nuova versione. I messaggi potranno essere spediti per ora solo nei seguenti paesi: nord America, India e Filippine.

Ex dipendenti di Apple tentano un furto


Notizia Shock per molti appassionati della mela. Un quotidiano della capitale della California, Sacramento Bee, riporta la notizia di scasso avvenuto nel weekend presso la sede di Elk Grove di Apple. I due impiegati sono Dominic Aguilar e Richard Mejiam, e sono stati catturati dall'elicottero dello sceriffo verso le 2 e mezza della notte tra Sabato e Domenica. I due ex impiegati di Apple hanno tagliato le recinzioni metalliche della palazzina di Apple, situata al 2911 di Lagula Boulevard, ed hanno tentato di introdursi nella proprietà forzando una porta esterna. Ora i due ex dipendenti sono in arresto.

Il supercomputer più potente d'Europa: Marenostrum


Questa bella struttura che vedete è la cappella di María Jesús San Segundo in Spagna. Ma cosa contiene? Dentro le sacre mura trova alloggio MareNostrum, il computer più potente presente in tutta Europa. Il cervellone si trova lì per ordine del Ministero spagnolo dell’Educazione e delle Scienze ed è utilizzato per analizzare i dati sul genoma umano, sulle proteine, il calcolo delle piogge e la progettazione di nuovi composti chimici. Nei suoi 120 m2 e nelle sue 40 tonnellate di peso si nascondono 2.560 nodi di processori IBM 2 Dual Core da 64 bit per 2,3 GHz. La velocità di picco raggiunge ben 94.21 Teraflop. Il sistema operativo che lo governa è Linux SUSE.

Toshiba nei suoi portatili, hard disk fino a 320GB!

Come molte altre società presenti sul mercato dello storage, anche Toshiba è impegnata su due fronti: quello dei dischi magnetici, dove ha appena annunciato un nuovo hard disk da 2,5 pollici e 320 GB di capacità, e quello delle memorie flash, dove sta per lanciare nuove e più capienti schede SDHC. Il produttore giapponese afferma che il suo è il primo hard disk per notebook a raggiungere la capacità di 320 GB, capacità ottenuta grazie ad una tecnologia che permette a Toshiba di produrre piatti magnetici con una densità di memorizzazione di 254 Gbit per pollice quadrato. L'azienda fa notare come la capacità dei propri dischi per notebook sia raddoppiata in meno di due anni. Il drive, denominato MK-52GSX, è composto da due piatti da 160 GB che girano a 5.400 RPM. L'interfaccia adottata è quella ATA8, con protocollo SATA 2.6 da 3 Gbps, mentre la cache è di 8 MB. Toshiba ha annunciato anche un hard disk da 2,5 pollici da 200 GB, l'MK-49GSY, che si distingue dal GSX per una velocità dei piatti di 7.200 RPM e un buffer di 16 MB. La produzione in volumi di entrambi i dischi inizierà nel corso di novembre. Il comunicato ufficiale, con i dati tecnici dei nuovi drive, si trova qui. L'azienda ha citato una proiezione di Gartner secondo la quale la vendita di hard disk da 2,5 pollici con interfaccia PATA/SATA passerà dai 112 milioni di unità del 2006 agli oltre 280 milioni del 2011. Come si è anticipato, Toshiba sta per introdurre sul mercato anche nuove memory card in standard Secure Digital High Capacity (SDHC). Ad ottobre ha pianificato il rilascio di una scheda da 16 GB con dimensione standard; a gennaio di una microSD da 8 GB; e all'inizio del prossimo anno di una SD da 32 GB. Entrambe le memorie SD saranno di classe 4, ossia con velocità minima di scrittura di 4 MB al secondo. Toshiba è stata fra le prime, lo scorso novembre, a produrre una SDHC da 8 GB.

lunedì 27 agosto 2007

Migrare al Mac dal tuo vecchio PC

Apple ha preparato una guida, scritta molto bene su come migrare al Mac. Vi spiega come migrare i vostri documenti dal PC, come collegare le periferiche, come funziona il software, e tanto altro! Il tutto è raggruppato in questa pagina, è scritto in lingua italiana ed è ovviamente del tutto gratuito!
Buono switch!

Google Maps integrato nei siti tramite codice HTML

E' disponibile in Google Maps una nuova funzione per integrare, nel vostro sito o nel vostro blog, un riquadro contenente una vista di Google Maps, con l'aggiunta di un semplice frammento di codice HTML. Questa nuova funzionalità vi permetterà di condividere informazioni geografiche esattamente nello stesso modo in cui gli utenti di YouTube possono integrare i loro video in altri siti. I blogger e i webmaster non avranno più bisogno di utilizzare specifiche API o codice JavaScript per integrare Google Maps nel loro sito o nel loro blog. Per integrare una vista di Google Maps, basterà visualizzare la mappa di interesse (che potrà essere un punto specifico sulla mappa, una direzione stradale, o addirittura una mappa creata con la funzione "Le mie Mappe") e quindi fare clic su "Collegamento a questa pagina", copiare e incollare il codice HTML dove preferite. La mappa integrata sarà pienamente interattiva, e potrete fare clic o effettuare lo zoom in una qualsiasi posizione. Ecco un esempio:

Visualizzazione ingrandita della mappa

Gateway acquistata da Acer per 710 milioni di dollari

Acer acquista Gataway. La notizia è ufficiale! Acer acquista le azioni di Gataway per un totale di 710 milioni di dollari, e la società che da ora in poi controlla il 10% del mercato dei PC, ha dichiarato che entrambi i consigli di amministrazione hanno approvato la scelta. Con l'acquisto di Gateway, Acer, che ha una posizione di forza in Europa (e sopratutto nel nostro paese) e in Asia, si insedia tra i principali produttori di Pc negli Usa. Ora si trova al terzo posto tra i produttori di PC, dopo Dell e HP. Al quarto posto rimane Apple.

La selezione del migliore software P2P per Mac

Prima di iniziare con l'elencare i più diffusi P2P per Mac OS X iniziamo a dire cosa è. Generalmente per peer-to-peer (o P2P) si intende una rete di computer o qualsiasi rete informatica che non possiede client o server fissi, ma un numero di nodi equivalenti (peer, appunto) che fungono sia da client che da server verso altri nodi della rete. Questo modello di rete è l'antitesi dell'architettura client-server. Mediante questa configurazione qualsiasi nodo è in grado di avviare o completare una transazione. I nodi equivalenti possono differire nella configurazione locale, nella velocità di elaborazione, nella ampiezza di banda e nella quantità di dati memorizzati. L'esempio classico di P2P è la rete per la condivisione di file (File sharing). Il termine frequentemente viene riferito alle reti di file sharing (condivisione file) come Gnutella, FastTrack, e l'ormai defunto Napster che forniscono, o per Napster forniva, il libero scambio (e qualche volta anonimo) di file tra i computer connessi a Internet. I tipi di file maggiormente condivisi in questa rete sono gli mp3, o file musicali, e i DivX i file contenenti i film. Questo ha portato molti, soprattutto le compagnie discografiche e i media, ad affermare che queste reti sarebbero potute diventare una minaccia contro i loro interessi e il loro modello industriale. Di conseguenza il peer-to-peer divenne il bersaglio legale delle organizzazioni che riuniscono queste aziende, come la RIAA e la MPAA. Per esempio il servizio di Napster venne chiuso da una causa intentata dalla RIAA. Sia la RIAA che la MPAA spesero ingenti quantità di denaro al fine di convincere i legislatori ad approvare restrizioni legali. Iniziamo dopo questa "breve" introduzione ad elencare i pregi e i difetti di molti software P2P, che potrebbero esservi utili per condividere con amici lontani file di grosse o piccole dimensioni. Iniziamo con il software LimeWire, un client peer-to-peer Universal Binary che si appoggia alla rete Gnutella ed è disponibile in varie lingue. È stato il primo programma di file sharing a supportare il trasferimento file da-firewall-a-firewall e a differenza di altri client P2P per la rete Gnutella non possiede ad oggi alcun adware. Supporta iTunes e integra al suo interno una chat con la quale i vari utenti possono comunicare tra loro durante i download. Dall'ultima versione rilasciata supporta anche i file bittorrent ovvero l'obiettivo dei Torrent è di realizzare e fornire un sistema efficiente per distribuire lo stesso file verso il maggior numero di utenti disponibili sia che lo stiano prelevando (download) che inviando (upload). Si tratta quindi di un meccanismo per coordinare in automatico il lavoro di moltitudini di computer, ottenendo il miglior beneficio comune possibile. Approfondiremo successivamente l'argomento. Un altro software P2P molto rinnomato per mac è aMule, un client Universal Binary multipiattaforma per il network eDonkey modellato sul client per Windows eMule (infatti aMule sta per "all-platforms eMule"). A differenza del pluriutilizzato eMule, aMule è disponibile per Linux, Solaris, Mac OS X e Microsoft Windows, ed è in lavorazione l'allargamento a BSD. Può collegarsi sia alla rete eDonkey, formata da client e server, sia alla rete Kademilla, creata con aMule stesso e priva di server. Un software sicuramente da provare! Altro programma molto noto tra gli utenti mac, è il famoso software shareware, Acquisition, che sfrutta la rete Gnutella e BitTorrent per la ricerca del materiale. Viene consigliato sopratutto per lo scambio di materiale musicale. Si trova veramente di tutto, ma fate attenzione a non violare le regole del copyright. Come gli altri software elencati fin ora anche questo è Universal Binary. Passiamo al protocollo OpenNap, ovvero una specie di evoluzione del protocollo Napster. Il più importante software a gestire questo protocollo è probabilmente Lopster, un client multipiattaforma rilasciato sotto licenza GPL: è gratuito ed il codice sorgente è disponibile e liberamente modificabile. Rispetto ad altri client compatibili con il protocollo OpenNap (come WinMX e Teknap) questo programma introduce il download multi-sorgente, rendendo più rapidi i trasferimenti dei file molto diffusi. L'aggiornamento dei server è molto facile, editando all'interno del setting in Napster>Preference la URL della weblist. É in fase di sviluppo la nuova versione, Lopster2, che lo renderà un client multiprotocollo. Sono infatti previsti diversi plugin per reti p2p differenti come bittorrent. Passiamo ora a Valknut, che sfrutta una rete file sharing peer-to-peer creato da NeoModus denominata Direct Connect. Direct Connect, a causa dell'eccessiva centricità del suo protocollo di comunicazione, ha delle difficoltà a sostenere il traffico di più di 1.000 utenti. La comunità che ruota attorno a Direct Connect ha tutto l'interesse a tenere basso il numero di persone che aderiscono al progetto, anche per evitare ripercussioni legali legate alla condivisione di materiale protetto da copyright. Molte persone hanno raccolto vari hubs in ciò che si possono definire impropriamente dei Network, e non è raro trovare nei motd di grossi hub i link ad altri hubs dello stesso network. Essendo così pochi ad utilizzare Valknut, non possiamo dirvi molto se non: provatelo! Passiamo al penultimo programma che vogliamo segnalarvi... si chiama SolarSeek ed è un software di nuova concezzione. Si basa sulla rete di Soulseek (abbreviato slsk), nato inizialmente come ambiente in cui veniva scambiata essenzialmente musica elettronica, nel "post Audiogalaxy" ha visto allargarsi maggiormente il bacino di utenza e dunque di generi trattati. Rimane comunque un punto di riferimento e ritrovo per gli appassionati di musica underground di tutto il mondo. Consigliato per chi vuole diffondere la sua musica... Infine passiamo ai programma Torrent. Siamo obligati a segnalarvene almeno due. Tra questi ci sono BitTorrent, il software ufficiale sviluppato da Bram Cohen, un programmatore di San Francisco, e il pluripremiato Azureus scritto in Java sotto licenza GNU GPL e disponibile per GNU/Linux, Mac OS X, Microsoft Windows, Solaris e Unix. A differenza di BitTorrent, Azureus permette agli utenti di gestire più file attraverso la stessa interfaccia; vi sono diversi pannelli di configurazione, opzioni e informazione. Mentre si sta scaricando un "torrent", è possibile osservare:
-quali file si sta scaricando
-le percentuale di ogni parte di file di cui si ha ancora bisogno, il numero di loro parti e la disponibilità.
-chi sta prelevando dal vostro personal computer, cosa stanno prelevando la loro velocità di prelievo, il loro indirizzo IP, la loro porta di connessione, il loro client, e altre opzioni.
-velocità di download e upload, il tempo rimanente per lo scaricamento dei file e informazioni di "traccia".
Azureus consente inoltre di specificare le velocità massime di download e upload, configurabili come nella maggior parte degli altri client. I programmi torrent a differenza di tutti gli altri, funzionano diversamente. Prima di tutto è necessario un .torrent, ovvero un semplice file, di dimensioni modeste, che può essere pubblicato, ad esempio, su una pagina Web. Per poter usufruire del sistema è quindi necessario, prima di tutto, prelevare un file con l'estensione .torrent. Tale file svolge la funzione di indice, con la descrizione di tutti i pacchetti in cui è stato suddiviso un originale, incluse le chiavi hash che garantiscono l'integrità dei vari pezzi. Tecnicamente altro non è che un file statico, e contiene delle informazioni codificate mediante un algoritmo di hashing che descrivono i file da prelevare e/o da trasferire. Inoltre contiene l'indirizzo URL, cioè un link, di un server traccia (in inglese tracker) utilizzato per localizzare le sorgenti che posseggono il file o parte di esso. Questo tracker è un piccolo programma che svolge il ruolo di vigile urbano, coordinando le richieste degli utenti che cercano di scaricare un certo file e informandoli a vicenda di chi possiede quali pezzi. La lista dei file tracker viene definita per ogni file .torrent. Solitamente, i siti tracker forniscono anche delle statistiche sul numero di trasferimenti, il numero di nodi che hanno completato la copia del file e il numero di nodi che posseggono una copia parziale del file. I file o la serie di file che si desidera scaricare da un computer sorgente viene fornita dal "tracker server" e, mentre lo si sta scaricando, questo viene diffuso in parallelo verso altri computer sorgente, utilizzando una parte della banda dell'utente non impegnata durante il trasferimento principale. Grazie a questo sistema, ogni nodo contribuisce inevitabilmente alla diffusione del file. Maggiore è l'ampiezza di banda in uscita su quel nodo, maggiori sono le probabilità che il file venga diffuso verso altri nodi. Questo metodo ha anche il pregio di ridurre l'impatto della cosiddetta "leech resistance" (in italiano "resistenza della sanguisuga"), condizione che si manifesta nel momento in cui sulla rete sono presenti molti utenti che desiderano scaricare file più velocemente possibile, per poi sconnettersi appena terminato, senza consentire agli altri il prelievo. Nel momento in cui viene inviata una richiesta di download, BitTorrent non sempre inizia subito il prelievo. Per iniziare il processo di distribuzione, BitTorrent ha bisogno di trovare in rete almeno una copia completa di tutti i frammenti del file originale. Questa copia online, detta file seme, può essere ospitata su qualsiasi computer, purché collegato in banda larga. È quindi necessario che ci sia un numero sufficiente di utenti connessi, perché se ce ne sono pochi è possibile condividere solo alcune parti del file. Questo sistema ha l'effetto di incrementare la velocità di download nel momento in cui sono connessi molti utenti che stanno scaricando e/o prelevando file. I "peer" che possiedono il file completo, chiamati semi ("seed") fanno in modo di completare il download sul personal computer dell'utente solo nel momento in cui hanno completato la copia del file stesso verso altri "peer". Detto così i Torrent possono sembrare qualcosa di complicato da far funzionare, ma non è così. Infatti vi basta trovare un sito che distribuisca torrent (ne potete creare anche voi, e successivamente upparli sui siti giusti), come ad esempio Demonoid (a registrazione limitata), Mininova, The Pirate Bay o TNTvillage, cercare il file di vostro interesse, diviso per categoria (musica, video, etc..), scaricare il file e infine trascinarlo nel programma di Torrent, questo inizierà a scaricare. Ovviamente ne esistono migliaia di siti, basta cercare con i motori di ricerca.
Buon divertimento e attenzione a non violare la legge!

Creare Widget con un Widget


Creare dei Widget per dashboard con un altro Widget... è possibile? Si, grazie a WidgetWizard! Questo piccolo software dal peso di 178kb, permette agli utenti che lo desiderano di creare un widget compatibile con DashBoard di Tiger. Non è per niente complesso e in pochi secondi avete un widget perfettamente funzionante! Ancora andrebbero implementate delle funzioni infatti potete solo creare widget rss ovvero dei lettori in miniature di notizie, ma funziona discretamente... forse l'unico bug o meglio l'unica mancanza è l'impossibilità di aggiornare nel widget creato, un pulsante che permetta di aggiornare i feed. Molto limitato, ma se non altro è un inizio, e c'è da sperare che verrà presto ampliato essendo solo alla versione 1.0! WidgetWizard permette inoltre di cambiare il colore di background, del titolo, dei links e dei bordi. Potete scaricarlo partendo da qui.

EA GAMES... si è dimenticata di Apple?

Ok, EA Games aveva promesso al WWDC che avrebbe convertito tutti i giochi prodotti anche per la piattaforma Mac. Data di lancio prevista: 21 Agosto 2007 su supporti Cd/DvD. Ora in molti si chiedono, ma che fine hanno fatto? A quanto pare la EA non ha rispettato gli accordi e tutti compresa Apple taciono. Sul sito di Apple una misera pagina riporta tutti i giochi che inizialmente la EA avrebbe dovuto convertire tra i quali: Battlefield 2142, Need for Speed Carbon, Harry Potter e l’Ordine della Fenice e Command & Conquer 3: Tiberium Wars. Nessuno di questi è presente, ne in download ne su alcun supporto. Cliccando sul pulsante "Buy" si viene riportati alla pagina dell'Apple Store, ma purtroppo effettuando una ricerca con i nomi dei giochi, non ne appare neanche uno! Che dire, abbiamo un po di rammarico...

Le Olimpiadi del "lancio del cellulare" nel paese di Nokia

Tra le tanti espressioni dello sport la specialità del lancio del telefono cellulare riuscirà mai a trovare spazio nelle olimpiadi? Dall'altra parte del mondo, ad Osaka, si lanciano dischi, martelli, pesi, giavellotti, a Savonlinna in Finlandia, si lanciano telefoni cellulari. Quasi al confine con la Russia, a 350 Km da Helsinki, il Mobile Phone Throwing World Championships è andato in scena sabato 25 agosto per l'ottava edizione. Nella nazione natìa di Nokia c'è chi non ne può più del telefono cellulare e per scaricare tutta la rabbia accumulata lo lancia il più lantano possibile. Quest'anno hanno vinto Tommi Huotari con 89,62 metri per gli uomini, Eija Laakso con 44,49 metri per le donne e tra i junior (inferiori di 12 anni) ha primeggiato Antti Aikio con 51,26 metri. Il record resta di Mikko Lampi con 94,97 metri stabilito nel 2005. I telefoni da lanciare sono forniti dall'organizzazione (da 220 a 400 grammi, a scelta dei concorrenti) e dalle foto pubblicate sul sito ufficiale sembra di riconoscere modelli Nokia. Chissà se dopo l'ingresso in Europa previsto per i prossimi mesi anche l'iPhone potrà essere lanciato nell'edizione del 2008 di questa divertente manifestazione?

Rhino 3D, presto su OS X


Noi della redazione di PhoenixMac siamo molto attenti a tutte le novità, e di certo non tralasciamo quelle rivolte al 3D. Oggi segnaliamo che il famoso programma di modellazione nurbs, ovvero Rhino, verrà rilasciato presto anche in versione mac. Gli sviluppatori sono a lavoro e sembra che il tutto proceda con tempi molto spediti. Intanto è apparso anche un sito internet in cui è possibile farne richiesta per avere una anteprima gratuita quando sarà il programma, in fase di beta testing. Dall'home page si sa anche che il software sarà Universal Binary... un altro motivo per gli utenti Windows, di passare a Mac OS X.

domenica 26 agosto 2007

Nuova Beta di Leopard agli sviluppatori: 9A527 e 9A528a

Apple sembra voglia accellerare i tempi di rilascio di Mac OS X Leopard. Dopo soltanto 5 giorni dal rilascio della beta 9A500n, Cupertino ha rilasciato agli sviluppatori una nuova versione della beta di Leopard, rispettivamente denominate 9A527 (client) e 9A528a (server). Possono scaricare la beta solo gli svulippatori iscritti all'ADC Premium o Select.

PhoenixMac Widget 1.0

Visto il grande successo che PhoenixMac sta riscuotendo, abbiamo deciso di regalare agli utenti che ci seguono costantemente, qualcosa che sicuramente li farà gioire. Stiamo parlando di un Widget, al momento nella versione 1.0 che vi permetterà di seguire direttamente dalla vostra DashBoard, tutti gli articoli pubblicati via RSS. Per il momento siamo alla prima versione, e siamo certi che il progetto crescerà... per il momento accontentatevi e se rilevate qualche sorta di bug o anomalia, non esitate a contattarci! Cercheremo di risolverlo il più velocemente possibile! Il widget è compatibile con Mac OS X 10.4.0 o superiore, perciò tutti i mac con sistema operativo Tiger non dovrebbero avere problemi nella visualizzazione. Ovviamente il widget per funzionare correttamente, necessità di una connessione ad internet, anche 56K. Potete scaricare il programma per la vostra Dashboard andando qui e scaricando il file chiamato "PhoenixMac Widget 1.0.zip".

sabato 25 agosto 2007

iMac evolution icons 1.0 dal 1998 al 2007


Rimanendo in tema di icone raffigurante l'iMac, segnaliamo anche questo set composto da ben 6 icone che rappresentano l'evoluzione dei design assegnati agli iMac nel corso del tempo. Si parte dal primo che aveva un design molto simile all'eMac, all'iMac a forma di lampada, all'iMac bianco con e senza webcam e al recentissimo iMac in alluminio. Da scaricare assolutamente!

iMacs 1.0 icon!


I nuovi iMac sono ormai arrivati in Italia... e se sognate di possederlo ma non potete averlo, potete sempre accontentarvi dell'icona raffigurante il nuovo e fiammante iMac con case in alluminio, naturamente in modo gratuito! Cliccate qui per scaricare.

Si conferma l'arrivo dei nuovi iPod per settembre

Il sito Think Secret, definito come "confermatore" dei rumor altrui, proprio oggi conferma il rumor di ArsTechnica, secondo il quale a settembre Apple presenterà una nuova generazione di iPod.
Secondo il sito, oltre ad un nuovo modello di iPod, vedremo un iPod totalmente ridisegnato. Secondo le fonti del sito, in questi giorni a Cupertino avrebbero discusso di rimandare il touchscreeen nel 2008, mettendo in commercio un iPod 5G in parte modificato. Potrebbe anche darsi, viste le vendite di iPhone, che Apple lancerà direttamente il 6G con il touchscreen.

MacBook vs Airbus A380...

A380, che cos'è? No... non è una nuova periferica, ma un aereo da trasporto della Airbus! La foto sottostante infatti, scattata da Andrew Hunt, grande fan di Apple, rappresenta una proporzione di grandezza tra uno degli A380 acquistati dalla Singapore Airlines e un MacBook. C'è da impressionarsi!

Oltre 300 post su PhoenixMac, ed in regalo...

Oltre 300 post e questa volta vogliamo regalarvi... degli sfondi che rappresentano le silhouette dell'iPod! In formato 1600x1024...



zunePhone... il telefono di Microsoft

L'iPhone sta avendo un successo strabiliante, e nel frattempo c'è chi pensa che presto Microsoft uscirà con una delle sue trovate... stiamo parlando di uno zunePhone, ovvero il telefono di Microsoft che dovrebbe fare concorrenza a quello di Apple. Nel frattempo su YouTube, il più grande portale video su internet, effettuando delle semplici ricerche con delle parole chiavi si trovano centinaia di video-parodie dedicate a questo "aggeggio". Probabilmente la più spiritosa è la seguente:

Henri Richard fuori da AMD

Responsabile mondiale numero uno delle vendite e del marketing di AMD, Henri Richard era con la casa di Sunnyvale dal 2002. Conosciuto per il suo stile di comunicazione piuttosto aggressivo, non ha mai esistato a controbattere al suo eterno rivale Intel. L'abbandono di Henri Richard avviene proprio quando AMD è in visibile difficoltà. Le dimissioni di Henri Richard, chiudono sicuramente un'era per AMD. Nonostante il portavoce di AMD indica che la casa di Sunnyvale resta in buoni rapporti con Henri Richard, questo annuncio resta alquanto curioso, specialmente proprio quando il Barcelona, dopo sei mesi di ritardo, è finalmente alle porte (10 settembre). AMD non ha al momento indicato il successore di Henri Richard.

iPhone: sbloccato totalmente da un team di 6 persone


Giunge notizia che l'opera è compiuta: è pronto il programma di sblocco totale dell'iPhone. Non più magheggi hardware, ma un semplice programma che permette di togliere la catena che lo lega ad At&T. A completare il lavoro è stato il team di iPhoneSIMfree.com che ha impiegato 6 persone giorno e notte alla ricerca della soluzione. Con il loro sistema funzionano tutte le applicazioni (Mail, Google Maps, SMS, Safari…) eccetto YouTube, per quello bisogna seguire un'altra procedura di sblocco. Voice Mail è un altro servizio a cui dire addio poichè è legato necessariamente con At&T. Un video mostra anche un iPhone funzionare perfettamente con una SIM di T-Mobile. Il team ha promesso che per la prossima settimana sarà in commercio il programma per l'unlock. In questo modo chi lo vorrà potrà acquistare il telefono negli USA e usarlo con un operatore italiano. Ora ci si chiede se l'operazione è legale. Secondo Nilay Patel negli USA si applica in questo caso il DMCA (Digital Millennium Copyright Act) del 1998. Ogni linea di codice del firmware dell'iPhone è coperta dal copyright. Ora l'ufficio brevetti ha demandato al DMCA solo 6 eccezioni, tra cui uno che autorizza i clienti a sbloccare il proprio telefono con l'unico proposito di collegare legalmente il dispositivo a una rete. Resta da vedere se lo sblocco modifica il firmware del telefono oppure effettua un semplice bypass. In ogni caso resta illegale la vendita dei telefoni sbloccati perchè se ne ricava un vantaggio personale e si perde in ogni caso la garanzia.

venerdì 24 agosto 2007

Condivisione della vostra libreria iTunes via internet con Simplify Media

Se il vostro sogno è sempre stato condividere la vostra libreria di iTunes con un vostro amico che sta lontano, bhe.... la soluzione c'è! iTunes è impostato per condividere la musica solo nella rete locale di casa... ma in aiuto può venire un programma esterno, che vi permette di condividere tutta la libreria (ma non i brani con drm acquistati dall'iTunes Store). Il suo nome è Simplify Media, ed è un software completamente gratuito da utilizzare (freeware) che vi permette di condividere i brani con un amico come se tutti e due stiate nella stessa rete casalinga. Il software è molto semplice da utilizzare. Dopo averlo scaricato e dopo averlo fatto partire vi chiederà di loggarvi o di creare un nuovo account. Se siete nuovi utenti, creare un nuovo account ed inserite tutti i dati richiesti (meno di 1 minuto). Successivamente siete pronti per partire. Fate registrare un vostro amico a Simplify Media e scambiatevi gli screen name. Tutti e due a questo punto visualizzerete in iTunes la libreria dell'altro. Potete invitare fino ad un massimo di 30 amici! E il programma oltre ad essere scritto per Mac, è disponibile anche con Windows XP e Vista! Cosa aspettate a far ascoltare la vostra musica?

Monster.com violata

Hackers o per meglio specificare... Crackers misteriosi hanno rubato attraverso un server in Ucraina, 1,6 milioni di file dal database di monster.com. Il sito e' il piu' famoso nel web per chi cerca lavoro in America. Indirizzi mail, conti bancari, numeri telefonici, dati personali di centinaia di migliaia di persone sono cosi' finiti nelle mani dei pirati informatici. Oggi la Monster.com ha inserito nel suo 'centro di sicurezza' online un messaggio allarmante: gli hackers cercano di ottenere dati bancari.

Il 25 Settembre 2007... un Apple Expo


Annuncio ufficiale: Apple terrà un Apple Expo a Parigi dal 25 al 29 Settembre. Non si parla ancora di Keynote, ma se consideriamo che durante questo evento sono nate delle stelle dell'IT come il G5 e il PowerBook, possiamo star certi che Zio Steve non ci farà rimanere a bocca asciutta. Molti siti di rumors hanno anche fatto partire delle ipotetiche idee su quello che potrebbe essere annunciato. Si parla principalmente di nuovi iPod che probabilmente funzioneranno utilizzando anche essi il sistema operativo Tiger, e nuovi iPhone destinati al mercato Europeo, anche se non si spera per l'Italia. Per maggiori informazioni e dettagli potete visitare il sito ufficiale.
Stay Tuned!

Adobe rilascia Moviestar per Flash player 9

Adobe ha rilasciato un aggiornamento per il suo pluri utilizzato Flash Player 9. L'aggiornamento viene chiamato Moviestar e funziona solo con la versione 9 del software. Per il momento è una beta, e la versione definitiva comunica Adobe, dovrebbe essere rilasciata entro la fine dell'anno 2007. Il plug-in Moviestar permette agli utenti di vedere i video codificati con il codec H.264, standard di Apple... al momento il più utilizzato nel mondo del multimedia. Moviestar include anche una nuova miglioria denominata High-Efficiency AAC, che altro non è che una nuova e migliore tecnologia per la compressione audio. Potete scaricare Moviestar a partire da qui.

giovedì 23 agosto 2007

Il primo notebook quadcore è in commercio


E' recentemente uscito in commercio il primo notebook quadcore, destinato a chi viaggia e fa progetti molto laboriosi, per esempio 3D e Video Editing. Lo produce Eurocom, Capace di utilizzare tutte le cpu Intel finora rilasciate, compresi i nuovi Core 2 x6x50, con bus a 1333 MHz, con grafica a scelta tra GeForce Go 7950 GTX, GeForce Go 8700 GT o Quadro FX1600M, sia in single-card che in SLI mode, il D900C PHANTOM-X non si ferma qui. Schermo da 17.1 pollici, fino a 750 GB di disco con modalità RAID 0/1/5 attraverso un'interfaccia SATA-300, masterizzatore Blu-Ray, webcam da 1.3MP, Bluetooth 2.0+EDR, 802.11n o SuperG 108 come soluzione wireless, HDTV tuner interno e theater audio system ne completano le caratteristiche principali. Come al solito, in presenza di sistemi di questo tipo, è impensabile parlare di autonomia, in quanto si tratta di soluzioni desktop replacement. Le dimensioni del nuovo notebook di Eurocom sono di 40x30x5.2 cm, il peso è di circa 5.4 KG, mentre il prezzo parte da 2726 dollari per il modello con cpu Core 2 Duo E6600 Per ulteriori informazioni e per acquistarlo potete dare comunque un occhio a questa pagina.

LightWave 3D si aggiorna alla versione 9.3


Lightwave 3D (o meglio, LightWave 3D) è un programma di computer grafica per la modellazione 3D, il rendering, e l’animazione. Anche se il programma fu costruito per il Commodore Amiga, è stato adattato per supportare Mac OS X, Windows, Sgi IRIX, e il motore di rendering è stato anche adattato per le piattaforme Linux. Fu in partenza solo sotto licenza dalla NewTek e ora ne è interamente sviluppato. Lightwave è conosciuto per le sue eccellenti capacità di rendering e l’inusuale interfaccia (ad esempio, non vi sono icone, ma solo larghi pulsanti etichettati). È spesso sottovalutato perché coperto dalla popolarità dei più famosi pacchetti 3D Studio Max e Maya, ma con la recente versione 9 che supplisce le sue principali tre mancanze (ovvero una struttura a Nodi per i materiali ed un più efficiente algoritmo di Subpatching), sulla carta non ha più nulla da invidiare al resto del vasto panorama di pacchetti di Computer Grafica. La terza mancanza, quella di fornire un motori di rendering alternativi, è risolvibile tramite il pregiato FPrime, un componente addizionale a pagamento che apre un infinita gamma di possibilità all’utente, come il rendering a mosaico che può essere interrotto in qualsiasi istante e ripreso anche dopo aver chiuso l’applicazione. Come molti altri pacchetti 3D, Lightwave è composto da due parti, un ambiente per la modellazione dove gli oggetti vengono creati, e un ambiente di animazione/rendering dove gli oggetti vengono disposti per il risultato finale. A differenza degli altri pacchetti, queste due parti sono programmi indipendenti. Vi è anche una terza applicazione per il rendering su più macchine in rete locale. Da oggi la casa sviluppatrice ha rilasciato una nuova versione, la 9.3 che farà gioire sicuramente i Mac Users, visto che porta con se la compatibilità Universal Binary. Per maggiori informazioni si veda la pagina di NewTek

Maxon Cinebench 10 disponibile


E' finalmente disponibile la versione 10 di Cinebench che tutti stavamo aspettando con ansia da molto tempo, ora potrete fare i test dei vostri processori e scheda video di ultima generazione. Cinebench è un software sviluppato dalla Maxon, stesso produttore del pluripremiato software 3d, Cinema 4D. Per ulteriori informazioni e per effettuare il download si guardi questa pagina. Ricordiamo che il software è completamente gratuito ed è disponibile sia per Mac che per PC.

Google Earth alla versione 4.2 aggiunge la funzione Sky

Google Earth è divenuto uno strumento assai apprezzato per la visualizzazione della Terra utilizzando foto aeree. Il dettaglio offerto in alcune aree è notevole e, soprattutto, la presenza di layer aggiuntivi integra le sole informazioni visive. L'ultima release del software, scaricabile e utilizzabile gratuitamente, integra una nuova funzionalità che permette di esplorare il cielo alla ricerca di pianeti, costellazioni e galassie. La nuova funzionalità integra appositi layer informativi e alcuni elementi celesti possono essere cliccati per accedere a schede informative aggiuntive. La nuova funzionalità non offre certo le opportunità pratiche accessibili dai tradizionali strumenti ma in un'ottica didattica le opportunità offerte sono considerevoli. Come riportato dal blog ufficiale del progetto, per poter navigare tra pianeti e costellazioni è sufficiente premere il pulsante Sky collocato nella toolbar principale. Potete scaricare Google Earth a partire da qui.

"Il mio iTunes", nuovo servizio dell'iTunes Store

Apple ha lanciato ieri un nuovo servizio denominato "Il mio iTunes" che permette ai possessori di Blog e Siti semplicemente possedendo un account iTunes Store di inserire nelle proprie pagine web tramite delle stringhe HTML dei widget, attraverso il quale i vostri visitatori potranno sapere in diretta quale musica avete comprato recentemente, le ultime recensioni da voi rilasciate e la musica che state ascoltando. In totale i formati sono 3, ed è possibile scegliere fra 3 varianti di grandezza oltre alla possibilità di cambiare il colore del widget, per abbinarlo il più possibile al sito. Una volta scelto il tutto Apple vi fornirà il codice HTML da inserire nel modello della vostra pagina! Noi lo abbiamo provato... lo trovate in basso a destra tra gli sponsor.

Apple firma 3 contratti con carrier Europei

Il Financial Times, sostiene che Apple abbia finalmente trovato un accordo con i carrier di 3 paesi, e abbia firmato i contratti. I carrier sarebbero Orange per la Francia, O2 per UK e T-Mobile per la Germania. Ognuno avrebbe firmato quindi per avere l'esclusiva dell'iPhone nei rispettivi paesi. Inoltre il Financial Times sostiene che i tre operatori annunceranno la partnership con Apple all'IFA, una fiera dell'elettronica a che si terrà a Berlino tra il 31 Agosto e il 5 di Settembre. Per l'Italia ancora nessuna novità... purtroppo.

iMovie si aggiorna al 7.0.1

La nuova Suite iLife 08' sembra stia riscuotendo un grande successo. Nel frattempo Apple ha lanciato un update per iMovie che lo fa passare alla versione 7.0.1. Il peso dell'aggiornamento effettuabile tramite "aggiornamento software" pesa solo 10,4MB e risolve questioni relative alla pubblicazione sulla galleria web .Mac. Inoltre, migliora la stabilità generale e risolve una serie di altre questioni minori a detta di Apple.

Office 2004, aggiornamento 11.3.7

La suite Office 2008, diretta concorrente di iWork, sarà lanciata ancora tra un paio di mesi. Nel frattempo Microsoft non rimane con le mani in mano e lancia un update per suite Office 2004 denominato 11.3.7. Il suo peso è di 8,5MB e corregge alcuni bug nella sicurezza. Si può scaricare con l'updater fornito con ogni pacchetto di Office!

Aggiornamento iPhone 1.0.2

Apple ha lanciato un secondo aggiornamento per il suo iPhone. Collegando infatti l'iPhone al mac, iTunes scaricherà un pacchetto di 91,2MB. Si consiglia di fare una copia di backup dei dati poichè l'aggiornamento tende ad effettuare pulizia! Gli hack per sbloccare il telefono e farlo funzionare anche senza un abbonamento funzionano ancora.

25 anni di hardware Microsoft

Oggi, grande evento per tutti gli utilizzatori di Windows. Infatti Microsoft festeggia ben 25 anni dalla costruzione del primo hardware. Era il 1983 quando la casa di Redmond lanciò il suo primo accessorio hardware, un mouse! Oggi siamo allo Zune... e gli utilizzatori di sistemi Mac, non vedono questo grande passo in avanti! :-)

lunedì 20 agosto 2007

Primo Apple Store in Scozia


La corrente Apple Store arrivata in Europa direttamente da Cupertino, colpisce ancora, questa volta in Scozia. Sabato prossimo, cioè il 25 di Agosto, Apple inaugura a Glasgow il primo Apple Store scozzese, decimo nell'UK e undicesimo in Europa. L'ora dell'evento si aggirerebbe intorno alle 8.00 e 9.00, orario in cui verranno distribuite ai primi 1500 visitatori Tshirt celebrative dell'evento.

sabato 18 agosto 2007

iWeb giunge alla versione 2.01

Apple proprio ieri pomeriggio, ha rilasciato sul suo sito, la versione 2.01 di iWeb. L'aggiornamento, disponibile anche in "Aggiornamento Software", introduce la soluzione ad alcuni problemi che si hanno con siti creati con iWeb 1.x. Il download comporta 12 mb e supporta anche l'italiano.

giovedì 16 agosto 2007

Tre nuovi accessori per iPod in arrivo

Tra settembre e ottobre, sono in arrivo tre nuovi accessori pee il jukebox di casa Cupertino. Il primo gadget è Wireless Audio Bridge, con circa 9 mt di range e frequenza 2,4 Ghz, questo dock wireless si accoppia con il rispettivo rivecitore, per una connessione senza fili tra l'impianto stereo di casa e iPod. Disponibile da ottobre a circa 99 dollari.
Il secondo accessorio è iSlimCharger per iPod shuffle, che dovrebbe arrivare a inizio settembre, al costo di circa 15 Dollari, sarà disponibile l'iSlimCharger per iPod shuffle 2G, accessorio capace di trasformare lo shuffe di seconda generazione in una pendrive USB, per connettersi immediatamente con Mac o PC, senza dover servirsi dell'apposito dock.
Infine c'è iCarCharger 200, sarebbe il caricatore da auto per iPod con cavo minijack integrato per una migliore qualità audio. Sarà disponibile da metà ottobre; il prezzo si aggirerà sui 60 Dollari.

mercoledì 15 agosto 2007

Per Leopard "Screen Sharing"


Il sito 9to5mac ha pubblicato alcuni screenshot che dimostrano la nuova funzionalità presente nel prossimo Mac OS X 10.5, si tratta di "Screen Sharing". Questa funzione, offre alcune funzionalita di controllo remoto che Apple allo scorso WWDC aveva delineato come parte del nuovo iChat di Leopard, dicendo che “iChat Screen Sharing permette agli utenti di condividere i propri desktop con altri per lavorare insieme in tempo reale su un’attività, come l’editing di un book iPhoto, o per aiutare qualcuno ad ottimizzare l’utilizzo del proprio Mac.”

Apple inoltre ha aggiunto una componente server per Mac OSX 10.4.10, permettendo a Leopard di controllare anche macchine con sistema Tiger.

domenica 12 agosto 2007

Per gli indecisi Apple lancia iWork '08 "vers. Prova"


Per quelli che sono idecisi se acquistare o no la nuova suite di iWork '08, presentata il 7agosto 2007, Apple lancia una versione della durata di 30 giorni, proprio per provarla e vedere se ne vale la pena acquistarla. C'è da dire che la nuova suite presenta grandi novità, come ad esempio il nuovo programma implementato, che prende il nome di Numbers, molto simile ad Excel, ma molto più facile da usare, come tutti i software Apple dopotutto. Altre buone novità, ce le offrono Pages e Keynote, i quali entrambi ci presentano decine di nuovi temi grafici e un'interfaccia di uso cambiata leggermente, per un uso migliore.
Potete scaricare la versione di prova direttamente da Apple.com

venerdì 10 agosto 2007

La nuova tastiera Apple necessita di un software per il completo utilizzo

La tastiera Apple ultrapiatta in alluminio in versione USB o Bluetooth, da poco presentata, necessita di un software update: è già uscita la versione 1.1. Per gestire Exposè e dashboard Apple non ha previsto i tasti nella sua tastiera di ultima generagioe, e quindi si è sentita costretta a rilasciare un aggiornamento per correggere il problema. La dimensione del software è di 32 MB e per istallarlo, vengono richiesti 40 MB di spazio inutilizzato sull'HD, inoltre tra i requisiti minimi c'è Mac OS X 10.4.10, e al termine dell'istallazione è richiesto il riavvio del vostro Mac. Per procedere cliccate qua.

Arriva MacBook Pro Software Update 1.1

Proprio oggi Apple, dopo gli aggiornamenti di ieri per MAcPro e iMac, ha rilascito un pacchetto di aggiornamento dedicato al MacBook Pro. Si tratta di MacBook Pro Software Update 1.1, che va a migliorare la stabilità del sistema durante l'utilizzo di Motion 2 e 3, oltre ai generici bux fix. La dimensione dell'aggiornamento è di 14,7 Mb, come requisiti minimi richiede la presenza di Mac OS X 10.4.9 o superiore e viene raccomandato per MBP con processore da 2,2 e 2,4 Ghz.

martedì 7 agosto 2007

Ecco anche iWork '08

Vendute oltre 1,8 milioni di copie del tanto atteso software di casa Apple (iWork '08), la novità più attesa, è che a Keynote e Pages, si aggiung Numbers. Esso sarebbe un nuovo foglio di calcolo che gestisce tutti i formati Microsoft. Vediamo ora le novità riguardanti i veterani della suite: Keynote ora permette di spostare un oggetto da una parte all'altra della presentazione, ci presenta anche nuovi temi come sempre. Pages ci stupisce altrettanto, offrendo la sua raccolta di 140 temi, inoltre è capace di far passare da una modalità all'altra in modo semplice.
La suite è venduta a 79$, e gira sia su Tiger che su Leopard.

Aggiornato Mac mini


Insieme al tanto atteso iMac, al keynote arriva anche il piccoletto di casa Apple (Mac mini). La gamma dei piccoli arriva con il seguente equipaggiamento e prezzo:

C2D 1,83Ghz, RAM 1Gb, HDD 80Gb, Intel GMA 950, Drive Combo
Euro 599
C2D 2.0Ghz, RAM 1Gb, HDD 120Gb, Intel GMA 950, Superdrive DL
Euro 779

Come base, il quantitativo di ram offerto è molto apprezzabile, meno invece lo sono il mantenimento della scheda grafica integrata Intel GMA 950 da 64Mb e la presenza del DVD-CDRW.
In BTO, è possibile equipaggiare i Mac mini Core 2 Duo con le nuove tastiere slim in alluminio, in versione cavo o wireless, rispettivamente a 98 Euro con filo e 129 Euro con Wireless.
Per entrambi i modelli la consegna avverà in 24 ore.

E' la volta di GarageBand

La nuova versione di GarageBand è molto più facile da usare e ci offre nuove librerie musicali, garantendo prestazioni migliori.
E' composto da un equalizzatore, e ci permette di registare su diversi canali per volta a 24 bit.

E' l'ora di iDVD '08

Giunge anche iDVD alla versone '08, secondo il CEO di Apple sono stati realizzati 10 nuovi temi, e sono state fatte migliorie alle prestazioni del programma. Il programma ora offre anche un sistema di codifica professionale

Giunge anche iWeb '08

Tra la valanga di novità arrivata questa sera direttamente da Apple, ci giunge anche iWeb '08. Ora la modifica e il cambio di temi diventa più facile ed intuitivo, e con un semplice clic sarà possibile aggiungere widget di terze parti: per esempio Google Maps o AdSense.

iMovie '08 è arrivato

iMovie completamente rivisto, dopo del ritorno di un ingegnere Apple dalle vacanze, il quale non è riuscito a montare il suo filmino in 30 minuti. Ora Steve è contento del nuovo approccio, speriamo vada bene.

.Mac cresce a 10 Gb

Il servizio di Apple a pagamento, che finora ha protetto e ospitato tutti i dati dei suoi utenti (.Mac), ora offre fino a 10Gb

Ecco iLife '08

Il Keynote di questa sera tenuto dal CEO di Apple, prosegue con l'annuncio di iLife '08.
iPhoto presenta l'elemento dedicato agli eventi, infatti si possono collegare immagini di determinati eventi, raggruppandoli un una collezione unica, questo aiuta a trovare le foto più rapidamente. Ora iPhoto presenta anche .Mac Web Gallery, che offrirà la possibilità di condividere le proprie foto con chiunque. La nuova suite di Apple sarà venduta a 79,00$, e sarà compresa nei nuovi iMac.

Arrivati i nuovi iMac


Apple ha presentato un nuovo modello di iMac, portano con se un equipaggiamento da battaglia, chip Intel Core 2 Duo a 2,8 GHz, ram espandibile fino a 4Gb. Cambia anche l'estetica, ora il case è in alluminio, offerto da 20" e da 24", rispettivamente 1499$ e 1799$, per gli studenti sarà previsto un modello 17" a 1199$. Presenterà Fire Wire 400 e 800, USB 2.0, e lettore Super Drive.

Cosa ci riserverà il Mac Event?


Oggi, alle ore 10.00 PTS (ore 19.00 in Italia), Apple terrà un evento Town Hall di Cupertino. Solo pochissimi giornalisti di livello elevato, sono invitati a partecipare. L'evento sarà basato esclusivamente su Mac. La maggior parte dei fanatici, proprio per il fatto che sono stati invitati pochi spettatori, credono che non ci saranno novità a livello di hardware.
Cosa dovremmo attenderci allora?
Seguendo gli indizi dati indirettamente da Apple, il prodotto principale, sarà il tanto atteso iMac. Si toglierebbe il modello da 17″, riaffermando il 20″ in una fascia di prezzo inferiore: secondo quanto riporta MacRumors dovrebbero essere proposte 3 versioni ad un prezzo rispettivamente di $1199, $1499 e $1799. I fan sperano anche in annunci riguardanti quello che è il più piccolo della gamma dei Mac (Mac Mini). Magari potrebbe essere anche che rilasceranno la versione iWork, o che ci saranno novità nella sezione .Mac, dal momento che sarà un Mac Event, ci si deve aspettare di tutto, comunque staremo a vedere. Il Keynote partirà alle 19.00, vi terremo aggiornati sulle novità che ci saranno.

venerdì 3 agosto 2007

Ecco il nuovo iMac


Da poche ore in rete è stato diffuso un video che illustra come potrebbe essere il nuovo iMac, la cui tanta aspettata presentazione sembra avverrà il 7 agosto. Quasi sicuramente il video potrebbe rivelarsi un Fake e che l'iMac sarà totalmente diverso da come si mostra nel video. Comunque c'è da dire che se sarà com'è illustrato ora, niente male.

giovedì 2 agosto 2007

Coolgorilla forsnisce un ottimo servizio di translate online su iPhone

Coolgorilla, offre agli utenti iPhone un servizio di traduzion via web. Gli utenti che non se la cavano molto bene con le lingue straniere, possono abbindolarsi così su Talking iPhone Translator, il quale fornisce la traduzione in 5 lingue (francese, italiano, tedesco, spagnolo, portoghese), il servizio potrebbe aiutare a tradurre le frasi più comuni usate giornalmente nelle situazioni quiridiane. La frase tradotta verrebbe ripetuta a voce dal nostro iPhone, peccato che si mangi qualche parola, ma lo stesso molto utile. Chi possiede iPhone può collegarsi direttamente da qui, chi invece volesse provare direttamente dal browser del proprio computer un similare, può collegarsi a questa pagina.

mercoledì 1 agosto 2007

Kikko ha bisogno di aiuto!!!

Kikko (un disabile) ha bisogno di una mano, fatevi avanti, dopotutto se lo merita. Per maggiori informazioni e per aderire cliccate qui

ITunes Store ha venduto 3 miliardi di brani

Prorpio ieri è arrivata la notizia ufficiale da Apple. All'interno dell'iTunes Store, sono stati venduti 3 miliardi di brani, traguardo che porta la società ai primi livelli tra i maggiori venditori di musica negli Stati Uniti. Con un piccolo calcolo, Apple avrebbe venduto la bellezza di 4,7 milioni di canzoni al giorno, cioè 55 al secondo (cifre veramente da record).

Apple lancia Security Update 2007-007

La corrente Apple porta una valanga di aggiornamenti. Intanto inizia lanciando Security Update 2007-007 (consigliato a tutti gli utenti, e migliora i seguenti componenti): CFNetwork, Core Audio, bzip2, cscope, gnuzip, mDNSResponder, Kerberos, PDFKit, PHP, Quartz Composer, samba, WebKit, WebCore. Al seguente aggiornamento è stato incorporanto anche Security Update 2007-006. Per maggiori info consulta il seguente sito

Apple rilascia il primo aggiornamento per iPhone (ver. 1.0.1)

Apple rilascia il primo aggiornamento per iPhone, l'update è la versione 1.0.1, scaricabile per chi possiede il telefono, da iTunes. In realtà si dovrebbe trattare di un patch, dal momento che sono state riparate alcune falle. Negli aggiornamenti futuri aggiungeranno qualche nuova caratteristica, per ora niente.

World of Warcraft supera i 9 milioni di abbonati

World of Warcraft supera i 9 milioni di abbonati, ormai è il gioco di riferimento mondiale. e' stata la stessa Blizzard Entertainment a confermare la meta raggiunta. make Morhaime ha dichiarato " Siamo elettrizati dal fatto che i gamer di tutto il mondo continuino a considerare WoW in maniera così entusiastica". "Abbiamo lavorato duramente per fornire un'esperienza appassionante ai nostri giocatori, e ovviamente abbiamo pianificato un continuo aggiornamento con nuovi contenuti eccitanti per permettergli di divertirsi per ancora molti anni".

Intanto World of Warcraft: The Burning Crusade pare ormai essere pronto a sbarcare anche in Cina.

Nike Plus raggiunge 22.000.000 di miglia

Nike annuncia che i corridori che utilizzano il kit fornito da Apple (Nike Plus), hanno percorso 22.000.000 di miglia, facendo di Nikeplus.com la più numerosa comunità di runner al mondo. Vi ricordiamo che sul sito Nikeplus.com è possibile scaricare tutti i dati della vostra corsa.

Ive riceve il National Design House


Jonathan Ive viene premiato direttamente dalla first lady della White House, come colui che ha disegnato l'iPod, l'iMac e altri prodotti. Lui tra l'altro è anche vice presidente de reparto grafico di Apple, il prestigioso National Design Awards, conferisce a Ive il titolo di uno tra i migliori 10 Designer USA.

"Quanta" producerà un nuovo iPhone

Apple insider scrive che la Quanta Computer Inc., ha ricevuto ordini per produrre un nuovo iPhone per la fine dell'anno.
Vista questa notizia sembra che Apple si stia preparando a una ampia produzione che renderà disponibile questo nuovo dispositivo entro fine 2007. Secondo alcuni siti di rumors, il prodotto che producerà quanta ha il design diverso da quello attuale, per colpire altri mercati. Sarà una nuova gamma di iPhone o l'iPhone Europeo? Vedremo.

Tiger 10.4.11 in arrivo?


Apple annuncia l'aggiornamento del sistema Tiger, si tratta della versione 10.4.11. Sembrava che con l'aggiornamento 10.4.10 il sistema avrebbe confinato con il nuovo Os X, ma evidentemente non è così, vogliono la nascita del nuovo aggiornamento, che ora sembra davvero sia l'ultimo. Secondo un noto sito (Apple Insider), Apple avrebbe già spedito agli sviluppatori la buoild per Tiger, per risolvere gli ultimi bug prima del lancio di Leopard ad ottobre.

Il 7 agosto evento Apple


Da poche ore, secondo i principali siti di rumors USA, Apple starebbe invitando per il 7 agosto la stampa, per un evnto che si terrà all'Apple Town Hall di Cupertino. Gli inviti questa volta non sono arrivato come sempre in formato digitale, ma con una telefonata. Apple avrebe subito detto che non si sarebbe trattata una conferenza riguardante iPod o iPhone, ma di qualcosa sui Mac. Per ora non viene confermata la presenza di zio Steve. In questo periodo, come tutti sapete, si è in attesa della nuova gamma degli iMac, se sarà così il case dovrebbe avere un case in alluminio ed una tastiera slim. Mah rimarremo a vedere, speriamo che il rumor si confermi. Vi invitiamo a seguirci per eventuali aggiornamenti.