giovedì 5 luglio 2007

Prima morte per esplosione della batteria di un cellulare

La notizia è destinata a destare scalpore, in quanto riporterebbe della prima morte avvenuta per causa diretta di un telefono cellulare. Il sito Breibart.com riporta di un giovane cinese di 22 anni esposto all'esplosione della batteria del suo cellulare, mentre era al lavoro. Una delle concause dell'incidente sembra essere l'alta temperatura del luogo in cui stata lavorando il giovane. L'esplosione della batteria ha portato alla frattura di una costola, che si è conficcata nel cuore, portando alla rapida morte del lavoratore cinese. Non è stato reso noto il nome del produttore del telefono, ma l'agenzia riporta che quest'ultimo è stato informato del fatto e che esperti stanno indagando sull'accaduto. Al momento erano noti solo casi di esplosioni di batterie di laptop, il fatto che sia accaduto su un cellulare è allarmante, in quanto il telefono viene tenuto decisamente più a contatto con il corpo.

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page