sabato 7 luglio 2007

La miniaturizzazione non ha più limiti!


Oggi siamo abituati a pensare che un computer deve essere un oggetto grande o al max della grandezza di un normale portatile... se le dimensioni sono più piccole, allora non è più un computer! Ebbene, siamo felici di smentirvi... pare infatti che siano riusciti a mettere dentro una pendrive, un intero PC equipaggiato con processore ARM 190 MHz, 64 MB di memoria SDRAM, disco fisso (su memoria solida) da 256 MB, una porta USB 2.0 ed una scheda ethernet 10/100. Il sistema operativo è Linux. Il pc in questione si chiama Calao USB-9260, è un prototipo progettato da un’azienda francese, le cui dimenzioni sono 85 x 36 mm... per ora non si sa se verrà commercializzato, comunque sia questo fa pensare ad un ampio futuro sulla miniaturizzazione!

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page