lunedì 9 luglio 2007

Bjork: una band che utilizza solo Mac


Come afferma Dustin Driver, Björk è la regina indiscussa della malizia concertata. I suoi spettacoli portano la firma di vocal sbarazzini e fini melodie, accompagnati da ululanti strumenti live, percussioni elettroniche e strumentazione digitale impareggiabile. Ma nella creazione di questo suono complesso, Björk non è sola. Infatti, è aiutata da un insieme di musicisti, compositori ed esperti tecnici. Quando è in tour, la aiutano a trasformare le sue visioni in realtà. Tra questi musicisti c'è Alan Pollard, da 10 anni nel gruppo di Björk, dove grazie ai MacBook pro, a Logic Pro e ad Ableton Live hanno il sistema più flessibile e intuitivo che abbiano mai utilizzato nei Tour. Il tutto potete leggerlo su Apple Pro Italia... per leggere l'intero l'articolo potete soffermarvi su questa pagina.

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page