domenica 10 giugno 2007

MacBook in fiamme!!!

Si torna a fare vivo nuovamente il caso delle batterie dei notebook esplosive. Il caso si era già archiviato lo scorso anno con l'esplosione di una batteria di un Dell, ma quet'anno tocca a un macbook, ecco la testimonianza del "ex" possessore del notebook in fiamme: "tutto ha inizio alle ore 3:00 del mattino, io stavo dormendo tranquillamente nella mi camera, e improvvisamente si sente un sibilo, come un passaggio di vapore attraverso una valvola, all'improvviso il cane abbaia e nella casa in pochi secondi si sparge un clima di panico. In un angolo si alzano delle fiamme: il MacBook, lasciato caricare di notte, ha preso fuoco!
Matty aveva già notato in realtà un comportamento strano della batteria prima dell'esplosione ma non credeva potesse accadere una cosa del genere, quindi ha lasciato passare: "Ho notato durante le tre settimane precedenti l'esplosione che la durata della batteria si era ridotta notevolmente. Nell'ultimo periodo, infatti, l'autonomia del mio MacBook si era assestata intorno ad un'ora o al massimo un'ora e mezza di durata, rispetto alle tre ore registrate, con un funzionamento normale, pochi giorni dopo l'acquisto", ha dichiarato Matty, che poi continua aggiungendo "Inoltre ho notato, almeno un paio di volte, che l'icona della batteria mostrava una X, avvisandomi di un basso livello della carica, che semplicemente riavviando tornava normale. Avevo anche osservato, soprattutto negli ultimi giorni, un livello di carica della batteria che oscillava tra il 99% e il 100%, nonostante avessi provveduto ad un ciclo completo di ricarica della batteria."
Con la ripetizione di questo episodio Apple torna sotto accusa e molti possessori di questi portatili lamentano una deformazione della batteria. Quindi dopo tutto si conferma l'instabilità delle batterie agli ioni di Litio soggette a surriscaldamento e in alcuni casi a cortocircuito e incendio. Per questo si invita a cercare alternative.

0 Commenti:

Posta un commento

Iscriviti a Commenti sul post [Atom]

<< Home page